Viaggio in macchina con il tuo “compagno di pelo”, ecco qualche piccolo consiglio

Viaggio in macchina con il tuo “compagno di pelo”, ecco qualche piccolo consiglio

È tempo di vacanze! Viaggiare con il cane è sempre bello, soprattutto in auto. Cosa bisogna ricordare?

  • dogs-in-car-Bodega-Bay-IMG_05231Per prima cosa se è il primo viaggio in macchina che effettuate con lui, la cosa migliore da fare è abituarlo al mezzo, come? Semplicemente facendogli fare qualche giretto in macchina nei giorni precedenti. Se vedete che è diffidente, provate a mettere sul suo sedile una coperta, il suo giocattolo preferito, o qualche altro oggetto a lui caro, in modo che si senta al sicuro. Se neanche questo bastasse la soluzione migliore è viaggiare seduti sul sedile posteriore accanto a lui fino a quando non prende confidenza. Se nonostante tutto fido non riesce ancora a prendere dimestichezza con il mezzo, esistono alcuni prodotti naturali che aiutano l’animale a rilassarsi.
  • Prima di partire contattate il vostro veterinario per un check up, questa operazione è particolarmente indicata se il vostro animale ha problemi di salute.
  • Il vostro animale domestico dovrebbe essere sempre al sicuro. Per un gatto è meglio che stia dentro una gabbia, il più spaziosa e ventilata possibile, ma mai libero per l’abitacolo, altrimenti si corre il rischio che, spaventato, possa scappare sotto i pedali, o graffiare il conducente, magari facendogli perdere la concentrazione sulla strada. Per il cane valgono le stesse regole, in più sarebbe meglio non fargli mettere la testa fuori dal finestrino, per evitare che in caso di incidente possa sbalzare fuori, o lesionarsi contro l’abitacolo stesso.
  • Il vostro animale deve avere il collare con le vostre informazioni (nome, cognome, e un numero di cellulare per il quale siate sempre reperibili), oltre al microchip qual ora sia richiesto.
  • Cercate di non viaggiare con il vostro animale quando le condizioni climatiche sono estreme, il troppo caldo nuoce a noi quanto a loro, meglio viaggiare la mattina o la sera.
  • Sostate frequentemente, almeno ogni due ore. Date al vostro amico di pelo la possibilità di sgranchirsi le ossa, bere, nutrirsi e di fare i bisognini. Ricordate però che siete in un posto nuovo, quindi è meglio tenerlo al guinzaglio , anche se il vostro fido è molto ben addestrato e tranquillo, potrebbe venire spaventato da qualche rumore a lui sconosciuto.
  • Un colpo di calore può venire a noi come a loro, quindi ricordiamoci sempre di non lasciare mai il nostro animale da solo in macchina.
  • Prima di mettervi in viaggio assicuratevi che il luogo delle vostre vacanze accetti animali, sembra una banalità, ma ci sono ancora molti hotel, ristoranti e spiagge, che non permettono di portare animali.

Siete finalmente arrivati, e grazie a questi piccoli consigli è andato tutto bene.

Adesso non vi resta che lasciare che il vostro “compagno di pelo” si adatti al nuovo ambiente, e godervi la vacanza.

 

Euroitalia Pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *