Il tempo delle passeggiate

Il tempo delle passeggiate

Le giornate si stanno allungando e passare il tempo fuori diventa molto più piacevole, perchè non farlo quindi con il nostro amico di pelo? Prendete il guinzaglio per cani e siate pronti per partire!cane guinzaglio

Questi momenti, spesso di svago, possono trasformarsi in veri e propri incubi a occhi aperti qualora il nostro cane non sia adeguatamente addestrato: corse, strattonamenti, continuo abbaiare ad altri cani e chi più ne a più ne metta. Ma non preoccupatevi, con qualche piccolo accorgimento le cose possono migliorare drasticamente.

Per prima cosa sappiate che alcune razze sono più agitate delle altre, poi ogni singolo cane ha il proprio carattere, ma c’è una regola aurea: “se sarete costanti potrete ottenere qualunque risultato!” 

Per prima cosa tenete presente quanta attività svolge il vostro amico durante la giornata: se ne fa poca avrà molta energia accumulata e una volta portato fuori sarà di difficile gestione, quindi il primo consiglio è quello di uscire spesso, magari per periodi più brevi. Se possibile lasciamolo libero di correre e sfogarsi un po’, magari in aree specifiche pensate apposta per loro, o se non aveste la fortuna di avere qualche posto del genere vicino casa, va bene qualunque posto in cui non vi sia pericolo nel lasciarlo senza guinzaglio per cani

Se il vostro compagno non dovesse rispondere al richiamo ci sono alcune piccole precauzioni da prendere:

  • Non rincorretelo: siete fuori e state facendo qualcosa di divertente, potrebbe fraintendere il vostro gesto con: “giochiamo a rincorrerci” che non è affatto quello che volevamo.
  • Premio e non punizione: cercate di associare il richiamo a qualcosa di positivo, quando torna da voi coccolatelo, dategli un piccolo premio, o semplicemente lodatelo, questo lo porterà a tornare più volentieri da voi. Se al contrario lo richiamate solo per sgridarlo o per ritornare a casa non sarà invogliato a rispondere al comando.
  • Nascondetevi: Se proprio vedete che non risponde al vostro richiamo giratevi in direzione opposta a lui, e cercate di nascondervi in un posto in cui possiate ancora tenerlo sott’occhio, che sia un giocherellone o che sia un fifone, state tranquilli che correrà a cercarvi!

Speriamo di esservi stati d’aiuto e di avervi offerto un utile strumento per migliorare le vostre passeggiate, fateci sapere se riscontrate qualche miglioramento!

Euroitalia Pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *