Coprofagia: perché i cani mangiano le feci?

Coprofagia: perché i cani mangiano le feci?

Avete visto il vostro cane mentre mangiava le feci o sospettate che lo faccia abitualmente?
La coprofagia del cane è un problema molto diffuso: i nostri amici a quattro zampe sono attirati dalle feci e spesso le mangiano. Ma perché lo fanno?

Le spiegazioni possono essere molteplici e includere diverse cause.

  • Problemi di digestione: se il cane ha diarrea o problemi di digestione, la sua difficoltà nel mangiare lo porta a preferire cibi morbidi, come la cacca. In questo caso è necessario controllare le feci e rivolgersi al proprio veterinario.
  • Ricerca di attenzioni: il cane spesso mangia feci quando cerca di attirare l’attenzione, soprattutto durante le passeggiate. In questi casi non deve essere sgridato, ma è opportuno dedicargli tempo e farlo giocare. Anche se passa troppo tempo da solo, a causa della noia e della solitudine, può essere spinto a mangiare la cacca.
  • Carenze nutrizionali: una quantità elevata di cereali nella dieta del cane e la carenza di vitamina B possono portare alla coprofagia. Sarà sufficiente bilanciare la dieta e integrare le vitamine mancanti per risolvere il problema.
  • Parassiti: spesso la coprofagia è dovuta a residui di cibo che sono rimasti nelle feci. Avviene anche quando il cane ha i vermi ed è affetto da parassitosi. È fondamentale quindi rivolgersi al veterinario.
  • Educazione sbagliata: a volte, per insegnare al proprio cane a non fare i propri bisogni in casa, lo si porta a mettere il muso nella propria cacca. Questo insegnamento scorretto lo porterà ad interessarsi alle feci o a mangiarle per evitare ulteriori rimproveri.
  • Alimentazione insufficiente: se il cane mangia poco, si trova costretto a mangiare le feci per sfamarsi. È una causa rara, collegata principalmente ai cani che vivono in cattive condizioni o che sono costretti a dividere il proprio cibo con altri.
  • Curiosità: i cuccioli sono molto curiosi e spesso mangiano le feci di altri animali perché attirati dal loro odore. Anche in questo caso è importante rivolgersi al veterinario.

In ogni caso, la coprofagia del cane non è dannosa per l’amico a quattro zampe, a meno che le feci ingerite non siano affette da parassiti.

Rivolgersi al proprio veterinario è sempre la scelta più giusta se il cane mangia le feci. È importante controllare il suo comportamento, educarlo e cercare di dedicargli maggiori attenzioni, al fine di comprendere meglio quali siano le cause specifiche e trovare i giusti rimedi.

Euroitalia Pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *