10 Consigli per andare in vacanza con l’amico a quattrozampe

10 Consigli per andare in vacanza con l’amico a quattrozampe

Cosa fare prima di portare il cane in vacanza? Ci sono alcune cose importanti da ricordare, sia prima che durante il viaggio!

DOCUMENTI:

Proprio come per noi, anche gli animali hanno bisogno di avere i documenti in regola. Se decidete di viaggiare in Europa sappiate che è necessario il passaporto sanitario europeo, che va richiesto almeno un mese prima della partenza, e va accompagnato dalle relative vaccinazioni, in particolare è richiesta quella anti-rabbica. Qualora decideste di viaggiare fuori dall’Unione Europea, è consigliabile visitare l’ambasciata del paese che vi ospiterà per conoscere la profilassi necessaria.

VIAGGIO IN TRENO, NAVE O AEREO:

Le regole di viaggio possono variare da compagnia a compagnia, quindi vi consigliamo di controllarle prima di scegliere quale mezzo utilizzerete per spostarvi con il vostro animale domestico.

VIAGGIO IN AUTO:1produkt620

Il codice della strada prevede che il cane viaggi separato rispetto al conducente, questo avviene o tramite l’utilizzo di una apposita rete, o di un trasportino (comodo anche per gatti o furetti).
Per chi viaggia con due o più cani è necessario installare gli appositi box auto per il trasporto di animali.

FAI LA VALIGIA ANCHE PER IL TUO COMPAGNO DI VIAGGIO:

Oltre a portarci il cibo per lui è necessario avere con noi qualcosa che lo faccia sentire al sicuro, un gioco, ma ancora meglio un cuscino o la sua cuccia preferita, in modo che qualunque cosa vada storta lui sappia che ha un luogo sicuro, e a lui familiare, dove rifugiarsi.

PARTENZA A STOMACO VUOTO:

Il veterinario consiglia di partire a stomaco vuoto per evitare nausee, sarebbe meglio somministrargli il pasto una o due ore prima della partenza, è necessario inoltre portarsi appresso dell’acqua fresca, e di fare qualche pausa per dissetare il nostro compagno di viaggio.

TROVARE LO STUDIO VETERINARIO PIÚ VICINO:

La speranza è sempre quella che vada tutto bene, ma come dice il detto “prevenire è meglio che curare”, quindi sempre meglio sapere in anticipo dove andare e a chi rivolgersi in caso di emergenza.

ATTENZIONE AI COLPI DI CALORE:

I nostri amici animali hanno un sistema di regolazione del calore diverso dal nostro, non sudano, per questo motivo disperdono peggio il calore, quindi assicuratevi di tenere l’abitacolo sempre fresco, accendendo un po’ di aria condizionata o parcheggiando l’auto all’ombra. Spero sia superfluo dire che il nostro compagno di viaggio non va mai lasciato da solo in macchina.

SPIAGGIA:

cane in vacanzaFortunatamente sono in aumento le spiagge che accettano i cani, è però buona norma controllare che il nostro amico non sia troppo invadente con gli altri animali o persone. Dopo il bagno in mare ricordiamoci di lavarlo con acqua dolce per evitare spiacevoli dermatiti. Teniamolo all’ombra nelle ore più calde, e offriamogli da bere ogni volta che ci sembrerà necessario.

CONSIDERA I FEROMONI:

Il gatto è molto legato al territorio, quindi se decidiamo di viaggiare con lui potrebbe essere necessario acquistare qualche boccetta di feromoni per rassicurarlo un po’ nel nuovo ambiente, ed evitare che faccia un po’ di pipì qua e la per marchiare il territorio.

VISITA VETERINARIA PRIMA DI PARTIRE:

Prima di portare il cane in vacanza è meglio assicurarsi che il nostro animale sia in salute e non abbia necessità di medicinali, qualora fosse necessario è consigliato acquistarli prima del viaggio.

Euroitalia Pet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *